Storia del disegno e della grafica d'arte

A.A. 2022/2023

Docente: Alessandro Ponzeletti

Programma didattico

Programma comune al Triennio e al Biennio:
Parte istituzionale
Il corso intende fornire gli strumenti necessari alla conoscenza del disegno e dell’incisione in ambito italiano ed europeo dalla fine dell’Età Classica alla metà circa del Novecento, tenendo presente le tecniche, i materiali e le funzioni in relazione alle esigenze espressive e creative degli artisti e ponendo attenzione al fine di mezzo di divulgazione di modelli compositivi e di conoscenza indiretta delle opere. Ad integrazione del contenuto delle lezioni si analizzeranno alcuni documentari reperibili nel web su artisti e cicli decorativi.
Parte Monografica
Il corso monografico porterà esempi della circolazione e riutilizzo delle stampe ed incisioni in Sardegna in epoca moderna, dal Cinquecento al primo Ottocento.
Programma aggiuntivo per il Biennio
In aggiunta al predetto programma gli studenti del biennio prepareranno con il docente una ulteriore parte monografica incentrata su un artista-disegnatore di cui saranno analizzate e studiate alcune opere.

Svolgimento dell’esame
L’esame verterà sulla verifica delle conoscenze delle tecniche di disegno ed incisione e sulla conoscenza di autori ed opere: lo studente potrà presentare un’opera o un artista incisore per iniziare la discussione sulla materia oggetto dell’insegnamento.

Bibliografia

Parte istituzionale
F. Negri Arnoldi, S. Prosperi Valenti, “Il Disegno nella Storia dell’arte Italiana”, Carocci Editore.
P. Bellini, “Manuale del conoscitore di stampe”, A. Vallardi Editore.

Materiale in formato doc, power-point e jpeg fornito dal docente.

Parte monografica
Materiale in formato doc, power point e jpeg fornito dal docente.